ferromodellista

io e i miei trenini

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
E-mail Stampa
Indice
FS 245
il telaio
cofano e cabina
il carrello con le ruote
prova di montaggio
la coloritura
i corrimano
la costruzione del faro posteriore
finita
motorizzazione
Tutte le pagine

IL COFANO E LA CABINA

 


Il cofano staccato dalla lastrina


Dalla parte interna si salda il dado alla linguella


Si fissano la grata e gli sportelli superiori


Dopo averlo piegato si fissa anche il camino


Ora si piega all’interno la linguella a cui abbiamo saldato il dado rinforzandola con una saldatura per fare in modo che stia ben ferma quando si dovrà avvitare al telaio. A questo punto si piega il cofano e si chiude. Avevo notato in modelli visti già montati che gli spigoli sul davanti apparivano troppo aguzzi e allora ho cercato di lasciare un po’ di spazio per poi riempirlo con stagno, limarlo e fare degli spigoli più arrotondati (il risultato finale penso mi dia ragione in questa scelta).


La cabina prima della piegatura


La cabina è stata chiusa. Prima, però si devono saldare i dadi sulle due linguelle e poi piegate anche loro.


L'interno della cabina


Sul retro viene applicato lo scatolare su cui verrà fissata la pedana e le parti laterali in alto della cabina sono sagomate sui profili del frontale e del retro. Quindi vengono saldate, si deve fare attenzione a fare una saldatura molto fine per permettere poi di fissare il vetro.


Ora la cabina viene fissta al cofano


L'insieme dei due pezzi visto da dietro


Vengono fissati gli scatolati laterali dopo averli piegati e saldati


I fari anteriore, prima di essere fissati, devono essere privati dell'astina di sostegno


Il tetto deve essere piegato sagomandolo sul profilo della cabina. Si saldano il fischio e la parte superiore del camino.


Il piano calpestabile a cui ho saldato il dado per il fissaggio.


il particolare del dado saldato



 

Cerca

Chi è online

 15 visitatori online