ferromodellista

io e i miei trenini

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
E-mail Stampa
Indice
FS D143 "Truman" scala N
il telaio
La carrozzeria
La motorizzazione
Coloritura
FINITA
Tutte le pagine

 

LA CARROZZERIA


A sinistra i componenti di uno dei musetti e a destra il pezzo piegato e saldato. L'arrotondatura degli spigoli l'ho ottenuta con una lima da metalli dolci e carta vetro finissima.


Le due squadrette a elle le ho saldate all'interno e serviranno per appoggiare a filo la carrozzeria


Il gruppo marmitta in microfusione.


I tre aeratori.


I pezzi 10 e 11 della lastrina in ottone e la griglia di quella in alpacca.


La griglia assemblata.


Montata sul musetto.


Il pezzo 8


montato sul musetto dietro alla griglia.


I due musetti finiti. Sul davanti i Porta lanterna.


Il pezzo delle fiancate. Qui, mi sono accorto che qualcosa non andava. Non capivo come mai di fossero i fori che accolgono i bulloni per il fissaggio della cassa a sinistra, al centro, e non a destra. Sul forum ASN, alla discussione che tratta del montaggio di questo modello non se ne faceva cenno, lasciando capire che chi scriveva non aveva avuto il problema. Ho scritto a Lineamodel e ho inviato le foto. Parlando abbiamo capito che il mio modello, essendo antecedente alla motorizzazione, non prevedeva i fori che erano invece nelle versioni successive.


In un primo momento ho pensato che potevano essere sufficienti le viti su un  lato e al centro, ma come si vedrà in seguito, mi sono accorto in fase di assemblaggio che restavano spazi antiestetici. Per rimediare ho dovuto fissare una striscetta di ottone con i 2 dadi saldati per poter ottenere lo stesso risultato. La difficoltà e consistita nel posizionare i dadi perfettamente coincidenti con i fori del telaio e della motorizzazione.


I dadi saldati nell'impronta dal lato estero.


E quelli sul lato interno.


Le fiancate piegate a 90° e le alette centrali piegate a loro volta di 90° verso l'esterno.


Le griglie in alpacca inserite sul retro delle apposite aperture.


La carrozzeria con i musetti montati. A questo punto si deve togliere la staffa che si trova a sinistra rispetto a questa vista e che teneva in posizione la carrozzeria, ma che ostacolerebbe l'inserimento della motorizzazione.


Il pezzo della cabina.


Piegato.


La parte di collegamento in alto l'ho eliminata al momento di fissare la copertura perché ostacolava l'operazione e l'esatta posizione è data dai quattro perni verticali che si vanno a inserire negli appositi fori del tetto.


Il pezzo della copertura e dei lati della cabina.


La cabina assemblata. La parte laterale e il tetto vanno sagomati sui frontali. Sul tetto è montato l'aeratore.


La cabina inserita tra i due avancorpi. Questa era la fase che maggiormente mi preoccupava, temevo problemi a farla entrare o laschi antiestetici. Invece è entrata perfettamente senza forzare e senza lasciare spazi tra le parti.
Evidentemente la progettazione è stata molto curata.


Vista dal lato opposto


E di tre quarti.



 

Cerca

Chi è online

 32 visitatori online