ferromodellista

io e i miei trenini

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Ferromodellista

 

Fs ALn990 scala N:

Il modello scala N della ALn990 é stato realizzato da Lineamodel con un misto di fotoincisione e fusione.
Io ho intenzione di farne uno con la sua motorizzazione e uno folle.
E', stranamente, uno dei modelli più belli e nello stesso tempo meno assemblati di questa scala.
Documenterò le varie fasi del mio lavoro.

 

 

FS 245 scala N

Da quando ho finito la 245 ho sempre avuto il desiderio di vederla girare sul plastico. L’occasione mi si è offerta quando, a Novegro, ho visto che Lineamodel aveva una motorizzazione dedicata.
L’ho acquistata e ho subito iniziato il montaggio, ora finalmente, la mia 245 può prendere servizio sul plastico di Genova Rivarolo.

 

 


Per Novegro 2012, Andrea e Massimo hanno deciso di realizzare un plastico di fantasia, ma che contenga la stazione di Carnate riprodotta fedelmente e ambientata negli anni 60/70.
Se ne é parlato molto sul forum della scala perfetta e in diversi ci siamo offerti di collaborare con qualche piccola autocostruzione.
Qui, di volta in volta, documenterò quello che faccio io.
 

Fermacarri misto scala TT


Avevo visto la foto di questo fermacarri e mi é venuta la voglia di riprodurlo.
L'ho interamente autocostruito, binario compreso.

 

 

 Scala TT - diorama binario morto

 
Realizzazione di un piccolo diorama scala TT raffigurante un binario morto
che utilizzerò come scenario per fotografare i modelli scala 1:120.

 


 FS E.424075 scala TT

 

Il mio approccio alla scala TT é stato casuale.
Stavo girovagando nel sito di Giorgio Donzello (rotaie.it) quando ho letto che, a suo parere, la scala più bella in assoluto era la TT. Io non sapevo praticamente nulla di questa scala, ma che lo affermasse Donzello, che stimo il più grande ferromodellista in circolazione, mi ha incuriosito. Ho iniziato a cercare informazioni e mi sono subito reso conto che se la N é per pochi, la TT é per pochissimi. Unico punto di riferimento per i ferromodellisti Italiani che si interessano alla 1:120 é il sito scalatt.it curato da Andrea Altrocchi e Massimo Salvadori. Più mi interessavo alla TT e più me ne sentivo attratto. Anche se non vedevo nulla dal vera, mi sembrava che la definizione di "scala perfetta" fosse azzeccata. Se si aggiunge a questo il fatto che sono attratto dall'idea di rimettermi sempre in discussione, era naturale che sarei arrivato alla decisione di cimentarmi anche in questa branchia del ferromodellismo. Ho subito cercato lastrine da montare, ma non sono riuscito a trovarne.
All'estero c'é molto materiale, ma a me piace fare "Italiano" ed é un piccolo dramma, non c'é praticamente nulla. Grazie a Massimo ho potuto entrare in contatto con un artigiano Tedesco che realizza lastrine fotoincise di alcuni carri italiani, ma non mi sono sembrati un gran che e poi i pianali devono essere ricavati da modelli commerciali e la cosa non mi piace. A questo punto c'era una sola strada da intraprendere: farmeli in toto. Un po' perché temevo di non riuscire, un po' per pigrizia, finora, avevo montato solo lastrine di altri, era arrivato il momento di provare a fare tutto da solo.
La scelta é caduta sulla E.424. 

 

Furgone DDm scala N - nuova versione

La nuova lastrina di Nino Rizzo Borello realizzata per i soci ASN e distribuita dall'Ennegozio con miglioramenti e aggiunte rispetto alla prima versione.
Ho avuto il piacere di montarla in anteprima e ne ho potuto apprezzare la bellezza. Nell'articolo ci sono varie foto e le istruzioni complete per il montaggio.

 


Pagina 3 di 5

Cerca

Chi è online

 14 visitatori online